Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 22/07/2017 - 20:37
sei qui: Home > Ultim'ora > La Cassazione decide: il processo sulla morte di Sarah Scazzi va spostato a Potenza

Ultim'ora Italia

La Cassazione decide: il processo sulla morte di Sarah Scazzi va spostato a Potenza

di Redazione Basilicata24

Il processo sul delitto di Sarah Scazzi, la 15enne uccisa il 26 agosto 2010 ad Avetrana, deve essere trasferito a Potenza. Lo ha chiesto il sostituto procuratore generale Gabriele Mazzotta, ai giudici della prima sezione penale della Cassazione sollecitando l'accoglimento del ricorso presentato dai legali di Sabrina Misseri, accusata con la madre Cosima Serrano, di concorso in omicidio volontario, sequestro di persona e soppressione di cadavere.La procura della Suprema corte, rappresentata dal sostituto procuratore Gabriele Mazzotta, rendono noto i legali di Sabrina Misseri al termine dell'udienza a porte chiuse, ha chiesto di trasferire l'inchiesta a Potenza prendendo atto delle intimidazioni che ci sono state nei confronti di persone coinvolte in questo procedimento, del lancio di pietre durante l'arresto di Cosima Serrano e di intimidazioni nei confronti di Michele Misseri.

Mer, 12/10/2011 - 13:39
Stampa