Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 18:05
sei qui: Home > Sport > Volley > Puntotel squadra dei tie break

Volley Italia

VOLLEY A2 FEMMINILE

Puntotel squadra dei tie break

Due successi entrambi ottenuti al quinto set

Fonte e Foto: ufficio stampa Antares Fonte e Foto: ufficio stampa Antares

Successo importante per le cicognine nella trasferta contro la matricola Sanitars Metalleghe Mazzano.

“Puntotel zona tie break”. Potrebbe essere questo il titolo del film delle prime quattro giornate di campionato della Puntotel Sala Consilina. La squadra salese ha, infatti, segnato sul proprio pallottoliere quattro punti, tutti ottenuti al tie break.

“Siamo più che soddisfatti, dichiara la dirigente biancorossa Giusy Alessi. E’ un inizio di stagione che ci appaga. Fare punti al tie break significa che tutte le nostre atlete, nessuna esclusa, hanno dimostrato di avere un gran carattere. In tutte le gare abbiamo, inoltre, giocato sempre bene per questo siamo rimasti tranquilli nella consapevolezza che prima o poi sarebbe arrivata anche una vittoria”. La dirigente salese,  quando parla di vittoria, si riferisce all’ultimo match in Lombardia contro la Sanitars Metalleghe Mazzano. Un match vinto dalla Puntotel “in zona tie break” dopo che le salesi, sotto di due set, sono riuscite a ribaltare il risultato vincendo, appunto, al quinto set. Una vittoria meritata che ha esaltato le doti tecniche delle cicognine. Coach Iannarella a Mazzano ha schierato in campo tutte le sue atlete a disposizione a conferma che nella squadra salese non ci sono “prime donne”. La vera forza della Puntotel è rappresentata, appunto, dalla forza del gruppo.

Dall’analisi del match contro il Mazzano, il coach biancorosso ha potuto ricavare ulteriori  indicazioni tattico-tecniche, indicazioni già emerse, d’altra parte, sin dalla prima gara di campionato. Innanzitutto c’è stata la riprova che le atlete confermate dalla passata stagione offrono un sicuro rendimento. Capitan Colarusso, Boscoscuro, Strobbe e Rynk hanno, infatti, giocato sempre bene trasmettendo sicurezza a tutta la squadra. Il gruppo, poi, di pallavoliste giovani, come Masotti, Gabbiadini, Gobbi, Faraone, Kotlar e Vallicelli, conferisce alla squadra freschezza atletica. Tutte poi hanno grande entusiasmo di migliorasi partita dopo partita. Discorso a parte va fatto per le due straniere le quali assicurano al roster quel valore aggiunto che può essere tradotto in sicurezza tecnica e caratteriale. La centrale Pastulova e la schiacciatrice Shopova nei momenti difficili delle gare “prendono per mano” la squadra e, salendo in cattedra, riescono, in zona tie break, a mettere a terra palloni decisivi.

Insomma il film biancorosso, girato in questo inizio di stagione dalle cicognine, soddisfa un po’ tutti: società, allenatore ed anche i tifosi sempre più numerosi sulle gradinate del PalaPozzillo di Sala Consilina.    

Lun, 29/10/2012 - 15:50
Stampa