Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 22/07/2017 - 20:37
sei qui: Home > Sport > Altri sport > Altra volata, altra caduta

Altri sport Italia

GIRO D'ITALIA

Altra volata, altra caduta

A trionfare sul traguardo di Herning è l'australiano Goss

Matthew Goss Matthew Goss

Secondo arrivo in volata e ancora una caduta in due giorni. Cade la maglia rosa Phinney ma è tutto ok.

Come preventivabile alla vigilia, anche la seconda tappa del Giro d'Italia si è conclusa con un volata. Dopo 190 km, con partenza e arrivo Herning, sono stati gli ultimi metri a decretare il vincitore. A spuntarla è stato l'australiano Metthew Goss che ha battuto tutti. Per il corridore del team Orica-GreenEdge si tratta del secondo successo ala corsa rosa. Il primo acuto l'aveva regalato nell'edizione del 2010 nella tappa Frosinone-Cava de Tirreni. A favorire Goss è stata anche una caduta ai 150 metri dal traguardo che ha coinvolto diversi velocisti, tra cui il vincitore della tappa di ieri, Mark Cavendish, e la maglia rosa di Taylor Phinney. Il colpevole è stato Roberto Ferrari reo di una manovra scorretta (spostamento violento verso destra) che l'ha portato al contatto con la ruota Cavendish. Per l'inglese nessun problema. Il campione del Mondo ha tagliato il traguardo con la bici in spalla. Diversa la situazione per la maglia rosa che, dopo la premiazione, è stato caricato sull'ambulazione per medicazioni. La giuria, che ha visto la moviola della caduta, ha sanzionato Ferrari arretrandolo in ultima posizione. Ancora una volta, però, diversi corridori hanno animato le fasi precedenti all'arrivo. Tra questi un gruppetto di sei elementi, tra cui Alfredo Balloni. I fuggitivi sono stati ripresi a 35kn dall'arrivo.

Adesso i corridori lasciano la Danimarca e rientreranno questa sera in Italia. Domani è previsto un giorni di riposo. Poi mercoledì si riparte con la cronometro a squadre di Verona. La lunghezza della quarta tappa è di 33,2 km con la prima squadra che partirà intorno alle 15.30. A re minuti di distanza partiranno le altre squadre e il tempo verrà preso sul quinto corridore che taglierà il traguardo.

Oggi all'arrivo: Matthew Goss (Orica-GreenEdge),  Juan José Haedo (Saxo Bank), Tyler Farrar (Garmin).

Classifica Generale: Taylor Phinney (Bmc); a 9" Thomas (Sky); a 13" Rasmussen (Garmin).

Lun, 07/05/2012 - 17:24
Stampa