Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Ven, 20/01/2017 - 20:21
sei qui: Home > Sport > Cloroformio vince a Misano la Coppa Italia Velocità CIV 600Pro

Sport Italia

motociclismo

Cloroformio vince a Misano la Coppa Italia Velocità CIV 600Pro

Il 22enne lucano conduce la classifica a punteggio pieno

di Redazione Basilicata24

Cloroformio vince a Misano la Coppa Italia Velocità CIV 600Pro

Dopo la doppietta di Vallelunga, Michele Cloroformio (Yamaha) si aggiudica anche la tappa di Misano della classe 600 pro. Il ventiduenne potentino grazie a questa vittoria, conduce così a punteggio pieno la classifica distanziando ulteriormente gli immediati avversari che anche in questa circostanza hanno cercato invano di impensierirlo, primo tra tutti il coetaneo di Corigliano Calabro Pietro Osnato anch'egli in sella alla moto di Iwata, che ha tentato il colpaccio nel finale, non riuscito solo per 71 millesimi di secondo. Allo start é stato proprio Osnato, partito dietro a Cloroformio, a bruciare il rivale, ma poche curve e il leader del campionato si è ripreso la testa della gara, poi ha immediatamente cercato di allungare tanto che al primo passaggio vantava oltre un secondo sullo stesso Osnato e poco più su un gruppo abbastanza compatto formato da Christian Napoli (Honda), Gabriele Fusco (Yamaha), Carlo Corsini (Kawasaki) e Michael Coletti, (Suzuki). Al secondo giro si ferma per un problema meccanico l'unica ragazza in gara, la russa Maria Medvedeva (Yamaha). Intanto la corsa prosegue senza eccessivi scossoni, con Osnato che incrementa il vantaggio, mentre dalle primissime posizioni perde terreno Napoli. A metà gara c'é un rimescolamento nelle posizioni dietro i primi tre, a scivolatasguito della scivolata di Cristian Redaelli, (Yamaha) che nel frattempo aveva raggiunto la quarta piazza, così entra nel gruppo dei top five anche Marco Zambinio (Kawasaki), il foggiano ingaggia un bel duello con la wild card Coletti, che si chiuderà solo alla bandiera a scacchi a favore del secondo. In testa alla corsa, Cloroformio sembra mantenere un margine di tutta sicurezza, ma negli ultimi due giri Osnato mette a segno altrettante tornate veloci consecutive e rapidamente si porta sul battistrada il quale si accorge solo nel finale dl avere alle spalle lo scatenato rivale. L' arrivo è al foto finish con Cloroformio che di una manciata di millesimi, mantiene il gradino più alto del podio, su Osnato. Terzo chiude un entusiasta Corsini che non fa mistero di puntare almeno al podio finale del campionato; poi a seguire: Coletti, Zambino, Napoli, Lo Bartolo, Fabbri. Mantovani e Fusco che in occasione della scivolata di Redaelli è stato quello che ha pagato di più. In classifica generale Cloroformio è a punteggio pieno con 750 punti e precede Osnato a 530 e Napoli a 470.

Gio, 09/06/2016 - 11:09
Stampa