Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Sab, 22/07/2017 - 20:37
sei qui: Home > Sport > Calcio > Melfi: una settimana importante

Calcio Italia

CALCIO SECONDA DIVISIONE

Melfi: una settimana importante

Tre impegni in sette giorni per dare un volto alla stagione

melfi melfi

Inizia una settimana importante per i gialloverdi che saranno impegnati in tre gare delicate che potranno sancire quale sarà la stagione del Melfi e quanto toccherà soffrire.

Tre partite in sette giorni, nove punti disponibili, due partite consecutive in casa, contro Campobasso e Neapolis, e una trasferta insidiosa sul campo del Vigor Lamezia. A questo trittico si è preparata nel corso di questa settimana la formazione di mister Rodolfi che, per fortuna, ha ottenuto notizie positive dall'infermeria. Rientrano già a partire dal match di domani pomeriggio all'"Arturo Valerio" Franchino, Simeri  e Cibele, con il primo pronto a vestire la maglia da titolare in difesa. Più opzioni per il tecnico parmense che, però, dovrà rinunciare ancora a Tirelli (problemi alla schiena) e proverà a recuperare fino all'ultimo momento Roberto Russo. Per il resto la formazione che scenderà in campo contro i molisani riabbraccia Stefano Spagna nel cuore dell'attacco federiciano. Dopo la pesante sconfitta contro L'Aquila c'è la volontà, ma soprattutto la necessità, di ripartire, di fare punti per raggiungere le zone meno calde della classifica. Nonostante i quattro punti complessivi di penalizzazione i gialloverdi non sono spacciati. Le squadre che li precedono in classifica sembrano rallentare e questo può solo far piacere alla compagine del presidente Maglione. Questa situazione non potrà durare molto. Quindi occorre approfittarne per risalire in classifica. Il match contro il Campobasso è tutt'altro che agevole. I molisani occupano la settima posizione in classifica, a quota 20 punti, e giocare in casa o in trasferta non cambia molto per gli uomini di mister Provenza che arrivano in terra lucana con il chiaro intento di fare i tre punti. Gli ospiti hanno recuperato pedine importanti come Quadri, Modica e D'Anna, squalificati una settimana fa, mentre Tricarico non è arruolabile poiché alle prese con un infortunio. Formazione tipo per mister Provenza che dovrebbe schierare il tridente offensivo Balistreri, Todino e D'Anna.

Iniziare questa settimana di fuoco con un risultato positivo potrebbe dare morale a tutta la squadra in vista degli altri delicati impegni. L'aspetto mentale nel calcio conta molto, a maggior ragione quando si tratta di giocatori giovani e con poca esperienza che, ogni domenica, devo confrontarsi con squadre imbottite di giocatori dalla lunga militanza in campionati professionistici. Questa è stata la scelta del Melfi di quest'estate. Una decisione giusta in teoria ma che il campo deve confermare. La tifoseria è conscia di questo, crede nei ragazzi e già dal match contro il Campobasso cercherà di spingerli verso la vittoria.

 

 

Sab, 12/11/2011 - 12:42
Stampa