Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 21:34
sei qui: Home > Sport > Calcio > L'undicesima giornata

Calcio Italia

CALCIO SERIE D

L'undicesima giornata

Matera in trasferta per avvicinarsi alla vetta

L'undicesima giornata

Potenza e Francavilla a domicilio alla ricerca di riscatto dopo le prove di sette giorni fa.

Undicesima gioranta del campionato Serie D girone H che propone sfide interessanti per il vertice della classifica. Le tre lucane, Matera, Potenza e Francavilla puntano al bottino pieno per rilanciare le rispettive ambizioni.

POTENZA. Dopo la rescissione di Tortora, mister Agovino dovrà trovare nuove  soluzioni per l’attacco. Evidente che una punta di peso come l’ex Battipagliese manca e, in attesa che riapra il mercato, c’è bisogno di vagliare soluzioni alternative. Intanto la squadra è pronta per il match casalingo di domenica contro la Puteolana. Ieri, nel classico test del giovedì Famiano e compagni hanno battuto 11-0 l’Avigliano, formazione di Promozione lucana con Sabato autore di una tripletta. Oggi è prevista una seduta di allenamento alle 15 mentre domani mattina alle 10 rifinitura prima della conferenza stampa del tecnico alle 12.

FRANCAVILLA. Nonostante le attese di inizio stagione, il Francavilla sta stentando. Domenica al Fittipaldi arriva il Pomigliano formazione reduce da due sconfitte nelle ultime due uscite di campionato. In casa rossoblu, mister Lazic dovrà fare a meno dello squalificato Pioggia che nel pareggio di Grottaglie ha rimediato un cartellino rosso che lo terrà lontano dal campo per due giornate. In casa campana, invece, sarà assente Moscarino. Il Francavilla con 13 punti in classifica è in zona play out, un posizione che nessun si attendeva ad inizio stagione. Tre punti sarebbe utili per risollevare il morale della squadra e dell’ambiente. Tutto sommato la classifica non è lunga. Attualmente sono soltanto 6 le lunghezze che separano Del Prete e compagni dalla zona play off.

MATERA. Dopo il bel successo in rimonta contro il Taranto, per mister Favarin è momento di fare delle scelte. Le prestazioni di Todino e Ceccarelli hanno messo qualche pensierino nella testa del tecnico pisano che dovrà fare scelte importanti e dolorose in vista del match esterno in casa del Sant’Antonio Abate. La trasferta in terra campana presenta diverse insidie. Con prima sicuramente il terreno di gioco in sintetico. La palla avrà un rimbalzo diverso e la velocità di trasmissione della sfera sarà maggiore rispetto al campo in erba naturale. Questo dovrebbe favorire la qualità dei biancazzurri che ieri hanno giocato la classica partitella del giovedì sul sintetico di Laterza per abituarsi ai rimbalzi. Secondo problema è il Sant’Antonio Abate. La squadra campana con il cambio di guida tecnica e l’arrivo di mister Carannante non ha ancora perso. Due vittorie e cinque pareggi. Il tecnico dei campani è stato chiaro. L’obiettivo contro i biancazzurri è vincere e per farlo bisogna aggredire gli avversari.

LE ALTRE GARE. Il programma dell’undicesima gara di campionato propone il doppio impegno casalingo per le due capolista. Due scontri al vertice della classifica che potrebbero favorire la rincorsa alla vetta del Matera. L’Ischia ospita il Bisceglie mentre il San Felice attende il Monopolis che, dopo un paio di passaggi a vuoto, sembra esser ritornato quello di inizio stagione. Impegno casalingo anche per Foggia e Taranto che ospitano Brindisi e Grottaglie. Al “Pastena” la Battipagliese riceve il CTL Campania mentre il Nardò sarà di scena a Trani.

Ven, 09/11/2012 - 11:24
Stampa