Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 18:05
sei qui: Home > Sport > Calcio > Domenica insidiosa

Calcio Italia

CALCIO SERIE D

Domenica insidiosa

Il Matera ospita la Battipagliese. Francavilla e Potenza in trasferta

Foto: potenzacalcio.net Foto: potenzacalcio.net

Impegni in terra pugliese per Del Prete e compagni, a Monopoli, così come per il Potenza atteso dal Bisceglie.

POTENZA. Dopo un’altra settimana ricca di eventi extracalcistici, tra cui l’annuncio da parte del presidente Capobianco di voler lasciare, il Città di Potenza si prepara alla trasferta di Bisceglie di domenica pomeriggio. Nella classica amichevole del giovedì, mister Agovino ha provato schemi tattici e diverse soluzioni in vista del match contro i pugliesi. Il tecnico, tuttavia, ha fatto ricorso a un ampio turnover schierando nella prima frazione di gioco una squadra imbottita di giovani e nella ripresa lasciando spazio alla juniores. La sfida contro i nerazzurri sarà molto complicata. La formazione allenata da mister Ragno è reduce dalla sconfitta contro l’Ischia per 1-0 e vuole riprendere la sua marcia per restare nelle parti alte della classifica.

FRANCAVILLA. Settimana molto travagliata per il Francavilla che ha portato alla fine del rapporto con mister Ranko Lazin. La formazione cara al presidente Cupparo cerca di ripartire e allontanarsi il prima possibile da una zona di classifica molto pericolosa. Del Prete e compagni non certo si aspettavano di avere soltanto 14 punti dopo 11 gare di campionato anche perché alla vigilia di questo campionato la squadra aveva ben altre ambizioni. Domenica i rossoblu sono attesi da una trasferta molto insidiosa che fa parte di una serie di sfide che li metterà di fronte, in successione, Monopolis, Bisceglie, Ischia e San Felice. Quattro partite che posso dire molto su dove può arrivare questa squadra quest’anno, se ha la forza per risollevarsi e fare un campionato tranquillo oppure sarà costretta a lottare fino all’ultima giornata per evitare i play out.

MATERA. Dopo i tre punti conquistati in casa del Sant’Antonio Abate, il Matera torna davanti al proprio pubblico. Domenica al “Franco Salerno” arriva la Battipagliese che, in quest’inizio di stagione, ha alternato risultati positivi a debacle inattese. La formazione di mister Longo (a cui sarà tolto un punto in classifica per via dell’ingenuità commessa nell’ultimo turno nei minuti finali della partita contro il Campania, conclusa 1-1, quando con la sostituzione di Barra, classe 1992, per Pivetti, classe1993, non erano presenti contemporaneamente sul terreno di gioco i due ’93 previsti dal regolamento; per questo sarà assegnata la vittoria al Campania) ha un ruolino di marcia positivo i top club del girone H. Infatti le zebre hanno inflitto l’unica sconfitta in campionato all’Ischia, hanno imposto il pareggio al San Felice e al Foggia, hanno vinto contro il Taranto. L’unica sconfitta è stata quella contro il Bisceglie. In casa Matera, mister Favarin che dovrà rinunciare ancora a Di Falco e Caputo (mentre Oliveira è sulla via del recupero), si affiderà alla verve offensiva di Ceccarelli e Di Gennaro.  Almeno queste sono le indicazioni che trapelano dopo il test di ieri pomeriggio contro il Ginosa, terminato 4-1 per i biancazzurri con gol di Di Gennaro, Silvestri, Foderaro e Cardore.

LE ALTRE GARE. Trasferte insidiose per le capolista Ischia e San Felice attese rispettivamente dal Pomigliano e dal Nardò. Lontano dalle mura amiche andranno alla ricerca dei tre punti anche Foggia (contro il CTL Campania) e il Taranto (a Brindisi). Grottaglie-Fortis Trani è sfida salvezza. Chiude il programma Puteolana-Sant’Antonio Abate.

Ven, 16/11/2012 - 09:52
Stampa