Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Chi di democrazia ferisce di democrazia perisce

Interventi e commenti Italia

POLITICA

Chi di democrazia ferisce di democrazia perisce

Palladino (Liberi e Forti): "La Sicilia alle urne dimostrerà intelligenza"

di Redazione Basilicata24

Giovanni Palladino Giovanni Palladino

Non sorprende che l’ultimo sondaggio sulle elezioni in Sicilia abbia dato l’11,8% a Gaspare Sturzo, che si sta rivolgendo soprattutto ai 2 milioni di sicilianiche – nauseati – non vogliono più andare a votare, in quanto presi in giro da un sistema democratico trasformato in un sistema monarchico o aristocratico, ma senza che Casini, Fini, Di Pietro, Berlusconi, Lombardo e Bersani abbiano mai avuto una goccia di sangue blu. Come dire: sono tutti…usurpatori dei vecchi malfattori, che per secoli hanno governato malissimo il mondo.

Italiani Liberi e forti rappresenta la vera e unica speranza che in Italia possa arrivare per la prima volta la democrazia partecipativa, facendo piazza pulita di tuttiquegli uomini politici che negli ultimi 50 anni si sono serviti lautamente della politica per fare essenzialmente i loro affari ai nostri danni. Grillo pensa di poter svolgere lo stesso compito ? In questi giorni i siciliani stanno ascoltando e toccando con mano i candidati di M5S e di ILEF, e hanno a disposizione i due rispettivi programmi. C’è un abisso di diversa qualità tra le due “squadre”. Il test elettorale sarà anche un test sulla intelligenza del popolo siciliano. Noi abbiamo fiducia che Gaspare Sturzo e i nostri 60 candidati possano far passare l’esame alla Sicilia, che in tal modo si candiderebbe ad àncora di salvezza di tutta l’Italia.

Giovanni Palladino, Segretario Politico di ITALIANI LIBERI E FORTI

 

 

 

 

 

 

Ven, 26/10/2012 - 13:38
Stampa