Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cultura > Un festival per corti in stop-motion

Cultura Italia

Un festival per corti
in stop-motion

di Redazione Basilicata24

Frame di un cotro realizzato in stop-motion Frame di un cotro realizzato in stop-motion

È stata prorogata al 20 giugno prossimo la scadenza del bando per lo Smell Film Festival. La prima edizione del concorso per cortometraggi realizzati con tecnica Stop–Motion si terrà il 23 e 24 giugno prossimi a San Pietro al Tanagro, nel Vallo di Diano, provincia di Salerno


Al primo classificato andrà un premio in denaro di 1000 euro mentre per il secondo sono previsti 500 euro. Per i partecipanti l'organizzazione assicurerà l'ospitalità in tutti e due i giorni della manifestazione. Il bando è scaricabile all'indirizzo www.atapsambiente.it


Una particolarità del festival è l'affiancamento di una rassegna di band emergenti locali che si sfideranno in un concorso per musicare corti già editi. Il tutto sarà arricchito da mostre tematiche, lezioni magistrali, gastronomia locale e, non ultimo, da sperimentazioni olfattive. Ad ospitare l’evento, unico nel suo genere, nato per cercare di incrementare la passione dei Valdianesi per il mondo del cinema, sarà il suggestivo borgo Torre di San Pietro al Tanagro.


Lo Smell Film Festival è organizzato dai ragazzi del corso Frrequalia, giovani di età tra i 14 ed i 20 anni, che hanno studiato e lavorato sulle proprie radici culturali e sulle risorse naturali che l'ambiente circostante offre. La tecnica cinematografica stop–motion è lo strumento di cui si sono serviti per veicolare, diffondere le immagini della loro terra.

Gio, 31/05/2012 - 13:37
Stampa