Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Violenze sulla suocera per vendicarsi della ex fidanzata

Cronaca Italia

Violenze sulla suocera per vendicarsi della ex fidanzata

Scariche elettriche su nonna e mamma: arrestato aggressore

di Redazione Basilicata24

Violenze sulla suocera per vendicarsi della ex  fidanzata

Picchiate e seviziate con scariche elettriche perché si erano rifiutate di dirgli dove si trovava l'ex fidanzata. E' accaduto a Chioggia in provincia di Venezia, a una pensionata di 73 anni e a sua figlia, rispettivamente nonna e mamma della ragazza con cui aveva avuto una storia. L'aggressore è un commerciante 40enne che non aveva accettato la fine della relazione con la ragazza. Così si è presentato a casa delle due donne e ha scaricato su di loro tutta la sua rabbia con schiaffi, spintoni, urla e insulti fino ad arrivare alle scariche elettriche. Da un mese l'uomo perseguitava anche l'ex fidanzata. Alla fine è stato arrestato.

L'episodio, secondo quanto riportato dal Corriere del Veneto, è accaduto lo scorso giovedì mattina. L'uomo si chiama Gianluca Artusi. Con la fidanzata la relazione era finita il mese scorso. La ragazza che l'uomo aveva iniziato a perseguitare dopo la fine della relazione, non si trovava in casa proprio perché stanca dei continui appostamenti dell'ex compagno: aveva infatti deciso di trasferirsi per alcuni giorni a casa di un'amica.

Sono una decina le querele presentate dai familiari della ragazza ai carabinieri di Chioggia nei confronti di Artusi: l'uomo quasi quotidianamente si presentava sotto casa della giovane, ed in alcune occasioni aveva anche litigato pesantemente con il padre della giovane. Ma non si era mai arrivati ad una aggressione fisica tanto plateale. (Corriere del Veneto)

Sab, 15/10/2011 - 19:06
Stampa