Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Trovato morto nelle acque di Ercolano

Cronaca Italia

Giallo

Trovato morto nelle acque di Ercolano

Il giovane di origine cinese era residente a Matera

di Redazione Basilicata24

Trovato morto nelle acque di Ercolano

Il 29enne Gao Guanghua viveva a Matera, in via Gattini 48. Il suo cadavere è stato ritrovato nelle acque del molo di Ercolano, in provincia di NapoliDi nazionalità cinese, ma residente a Matera, si chiamava Gao Guanghua, aveva 29 anni. Ad avvistare il suo cadavere un gruppo di pescatori che hanno allertato la polizia municipale di Ercolano. Sul posto sono giunti anche i Vigili del Fuoco del comando provinciale di Napoli, carabinieri, polizia, vigili urbani e personale della Guardia Costiera. L' uomo è stato recuperato intorno dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco tra la scogliera, a pochi metri dalla riva. Ad un primo esame il cadavere presentava delle escoriazioni sul mento, forse dovute al contatto con gli scogli.

La carta d'identità trovata addosso al giovane ha permesso di risalire alle sue generalità. L' autopsia dovrà accertare le modalità della morte dell'immigrato. Il cadavere non appariva gonfio d'acqua, il che lascerebbe pensare ad una presenza in mare di non molte ore. Non si esclude un suicidio.        

Gio, 15/12/2011 - 21:07
Stampa