Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Terremoto, la Polizia di Matera indaga su truffa

Cronaca Italia

Emilia Romagna

Terremoto, la Polizia di Matera indaga su truffa

Sul web una raccolta fondi su un conto corrente con un iban falso

di Redazione Basilicata24

Terremoto, la Polizia di Matera indaga su truffa

Partono dalla Città dei Sassi le indagini per scoprire quello che al momento appare come un tentativo di approfittare della tragedia che ha colpito gli emiliani La Polizia postale materana su segnalazione di un'associazione di consumatori ha avviato indagini su un presunto tentativo di truffa sul web che riguarda una vera raccolta di fondi in favore delle popolazioni colpite dal sisma in Emila Romagna. Ad insospettire un codice iban che però risulta essere falso. L'associazione che ha denunciato il fatto alla Polizia postale ha ricevuto una mail da una onlus che si fa carico della richiesta di contributi per gli sfollati. Come codice iban la onlus indica quello di un conto corrente che sarebbe stato attivato dalla Provincia di Modena. Da una ricerca sul sito della Provincia di Modena è risultato che il vero codice ibna è un altro. Al momento non è certo che si tratti di una truffa messa in piedi per lucrare sul dolore e i danni che il terremoto ha causato. La Polizia ha però avviatop delle indagini per fare chiarezza.

Ven, 01/06/2012 - 17:32
Stampa