Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Serbatoi vuoti per i villeggianti potentini

Cronaca Italia

Gli imprevisti delle vacanze!

Serbatoi vuoti per i villeggianti potentini

Pesanti disagi per le famiglie lucane che hanno scelto la Calabria per le loro vacanze

Cisterna dello stabile Cisterna dello stabile

Villapiana lido (Cs). Nel cuore dell’estate, con un clima quasi africano nella cittadina balneare calabrese si combatte per un bene fondamentale, l’acqua. E’ proprio così, alcuni villeggianti, potentini, che tramite un’agenzia immobiliare, hanno affittato degli alloggi vacanza, si ritrovano nella strana e insopportabile situazione di non potersi fare una doccia, lavare i piatti dopo i pasti, o tirare lo scarico dopo avere espletato i propri bisogni. Da sottolineare che gli affittuari, appena arrivati sul posto, hanno subito pagato  per l’intera vacanza, oltre alla somma di euro 50 per eventuali danni che, i poveri malcapitati potrebbero arrecare all’immobile, ovviamente da restituire a fine soggiorno, in caso di esito negativo. Ma chi li ripagherà dei disagi che da qualche giorno stanno subendo? E’ giusto considerare che, chiunque decida di trascorrere un periodo di villeggiatura, in qualsiasi luogo, mare o montagna, pagando per tutti i servizi, di norma previsti, abbia tutto il diritto di rivalersi sull’agenzia che ha predisposto un regolare contratto, dove non sono previste situazioni limite come queste. Intanto i malcapitati vacanzieri, si sono riuniti per discutere della situazione e, hanno deciso di attendere ancora qualche altro giorno prima di prendere i giusti provvedimenti; nel frattempo i disagi continuano…


Ma da dove deriva il disservizio? A quanto pare, il servizio idrico dello stabile, è fornito tramite cisterne, che ben presto si esauriscono, considerando che gli appartamenti sono oltre la decina, e anche abbastanza affollati di gente. Ma non è solo questo, a complicare la situazione si associa anche l’abusivismo, ossia piccole condutture collegate alle riserve, illegalmente, che sottraggono la già poca acqua a chi avrebbe tutto il diritto di servirsene. Allora, è proprio il caso di augurare, a queste sfortunate famiglie, una buona vacanza!

Dom, 07/08/2011 - 23:50
Stampa
Serbatoi vuoti per i villeggianti potentini - immagine 0