Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 21:34
sei qui: Home > Cronaca > Gli negano l'aumento, spara ai suoi capi

Cronaca Italia

LOMBARDIA

Gli negano l'aumento, spara ai suoi capi

L'uomo, un camionista 58enne originario di Matera, ha esploso cinque colpi contro due persone

di Redazione Basilicata24

Gli negano l'aumento, spara ai suoi capi

Pasquale Stigliano, 58enne materano, ma trasferitosi in Lombardia per lavoro, dovrà rispondere di tentato omicidio. L'uomo ha sparato al dirigente e al capo officina della ditta in cui lavora come autotrasportatore. Si tratta della 'Ibf' di Vittuone, località a confine con Sedriano in Lombardia. Stigliano, originario di Matera, ma residente nell'hinterland milanese, ha sparato 5 colpi della sua Smith & Wesson (regolarmente detenuta), dopo una discussione perchè voleva un aumento di stipendio. Al rifiuto, ha estratto l'arma dalla tasca è ha sparato. Per fortuna non è riuscito a colpire i due uomini, entrambi di 42 anni. Stigliano è stato arrestato e condotto in carcere a San Vittore.  

Mar, 18/09/2012 - 20:07
Stampa