Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 21:34
sei qui: Home > Cronaca > Nicola Pace, "procuratore vicino alla gente"

Cronaca Italia

giustizia a lutto

Nicola Pace, "procuratore vicino alla gente"

Il magistrato si è spento nella sua casa a Filiano. Aveva 68 anni

di Redazione Basilicata24

Il procuratore Nicola Maria Pace Il procuratore Nicola Maria Pace

Sua l'inchiesta sul traffico di rifiuti nucleari nel Materano. Il cordoglio degli ambientalisti: era un ottimo magistrato

Era nato nel 1944 a Filiano, (ed è qui che si è spento) l'attuale procuratore onorario presso la Corte di Cassazione e già procuratore della Repubblica presso i Tribunali di Brescia e Trieste e capo per lungo tempo della Pretura presso la Procura circondariale di Matera. Pace fu anche membro della Commissione Ecomafie presso il Ministero dell'Ambiente, su incarico del Consiglio Superiore della Magistratura formatore nei corsi per i magistrati inquirenti italiani e stranieri, presso l'Istituto Superiore di Polizia di Roma e autore di numerosi saggi. A capo della Procura di Matera si distinse per le indagini a tutela dell'ambiente: sua quella sul traffico illecito di rifiuti nucleari.  

Ecco come lo ricorda la Ola, Organizzazione lucana ambientalista, "un ottimo procuratore della Repubblica, persona eccezionale, sempre disponibile ad accertare i fatti e ad ascoltare la gente e rivolgiamo alla famiglia  del Dott.Pace le più sentite condoglianze. I lucani devono a lui la conoscenza di ciò che accadeva e accade all'Itrec di Rotondella, dove sono custodite le barre di uranio-torio di Elk River. Sul petrolio e sul disastro ambientale che l'estrazione mineraria può provocare in una terra ricca di acque di superficie e di profondità, Nicola Maria Pace avrebbe sicuramente dato il suo contributo al mantenimento dell'integrità del territorio, alla tutela della salute pubblica e al rispetto delle leggi italiane" 

Sab, 01/09/2012 - 15:59
Stampa