Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 28/06/2017 - 21:28
sei qui: Home > Cronaca > Libera, don Cozzi vicepresidente nazionale

Cronaca Italia

Legalità

Libera, don Cozzi vicepresidente nazionale

Il sacerdote lucano nominato su proposta di don Ciotti all'associazione antimafia

di Redazione Basilicata24

Don Marcello Cozzi Don Marcello Cozzi

Il lucano don Marcello Cozzi è stato nominato vice presidente unico di “Libera. Nomi, numeri e associazioni contro le mafie”. La nomina, proposta da don Luigi Ciotti, presidente e fondatore dell’associazione antimafia (rieletto alla presidenza) è stata votata con consensi unanimi dall’assemblea riunitasi domenica 1 luglio a Roma per il rinnovo delle cariche.Per il referente di Libera in Basilicata, Anna Maria Palermo, la nomina “rappresenta un riconoscimento nazionale per il lavoro che don Marcello Cozzi ha portato avanti in questi anni soprattutto sul territorio lucano” ed è il “segno che le battaglie per la legalità condotte nel tempo, non erano a titolo personale ma frutto di un pensiero condiviso dall’intera associazione. La vicepresidenza unica al nostro ex referente regionale – ha aggiunto – gratifica e incentiva l’impegno di tutti i sostenitori dell’associazione. Siamo orgogliosi della nomina conferita a don Marcello – ha concluso Palermo – e nel suo segno continuiamo il nostro percorso per la difesa dei diritti e della legalità”.Oltre alla vicepresidenza di don Marcello Cozzi, un altro riconoscimento è stato conferito al coordinamento lucano: Anna d’Amato della fondazione antiusura “Interesse uomo” che aderisce a Libera, è stata nominata tra i quattro revisori dei conti.

 

 

Lun, 02/07/2012 - 17:03
Stampa