Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Gio, 22/06/2017 - 18:05
sei qui: Home > Cronaca > Fatture false, maxi sequestro delle Fiamme gialle

Cronaca Italia

Evasioni

Fatture false, maxi sequestro delle Fiamme gialle

Denunciato un lucano, legale rappresentante di un'azienda campana

di Redazione Basilicata24

Fatture false, maxi sequestro delle Fiamme gialle

L'azienda opera nel vicino Vallo di Diano, in provincia di Salerno. Le Fiamme Gialle hanno scoperto un giro di fatture false. Disposto il sequestro preventivo dei beni della società per un valore di circa 430mila euro. L'impresa, secondo quanto emerso dalle indagini, non avrebbe corrisposto all'Erario le imposte dovute detraendo un milione e mezzo di Iva


I controlli fiscali della Guardia di Finanza si fanno sempre più serrati. A finire sotto la lente dei militari della Tenenza di Sala Consilina è stata una società di capitali operante nel settore edile, che secondo gli inquirenti emetteva fatture false. L'azienda è stata sottoposta a sequestro preventivo. L'inchiesta avrebbe consentito di accertare l'emissione di documenti inesistenti negli anni 2008, 2009 e 2010 per oltre un milione e mezzo di euro. L'impresa, inoltre, non avrebbe corrisposto all'Erario le imposte dovute, dichiarando costi fittizi per oltre due milioni di euro, detraendo indebitamente mezzo milione di Iva. Tra le persone finite nel registro degli indagati anche il legale rappresentante della società, di Lauria, il quale è stato denunciato per dichiarazione infedele e per emissione di fatture ed altri documenti per operazioni inesistenti.

Mar, 31/01/2012 - 13:52
Stampa