Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Lun, 29/05/2017 - 17:14
sei qui: Home > Cronaca > Esodo, traffico intenso

Cronaca Italia

Esodo, traffico intenso

Sul tratto campano dell'A3 registrati 4500 veicoli ogni ora

di Redazione Basilicata24

esodo esodo

Traffico molto intenso nel sabato che precede il Ferragosto. Sin dalle prime ore della mattina, la circolazione è sostenuta su tutta la rete stradale nazionale, compresa la A3 Salerno-Reggio Calabria, dove si sono registrati nell’area campana oltre 4.500 veicoli l’ora.

Al momento si segnala traffico particolarmente intenso in Veneto sulla statale 14 “della Venezia Giulia” a Portegrandi (Venezia) in direzione mare e a Latisana in direzione nord e sulla 51 bis “di Alemagna” all’altezza di Domegge di Cadore (Belluno); in Abruzzo sulla strada statale 652 “Fondovalle del Sangro” tra Piana d’Archi Casoli e Fossacesia (Chieti) e sulla statale 690 “Avezzano-Sora”, tra Avezzano e Sora nord, e in località San Salvatore (Chieti) in direzione mare. Rallentamenti sono segnalati in Emilia Romagna sulla statale 309 “Romea” tra Porto Garibaldi-innesto raccordo 6 e Lido degli Estensi e in Campania tra la barriera di Mercato San Severino e il raccordo Salerno Avellino per i flussi veicolari provenienti da nord in direzione dell'A3.

Dalle ore 7 è chiusa la strada statale 163 “Amalfitana” tra Praiano e Conca dei Marini (Salerno) a causa di un incendio che ha provocato una frana. Stamattina si sono verificati due incidenti mortali: uno, intorno alle ore 3, sulla strada statale 1 “Aurelia” nei pressi dello svincolo Donoratico (Livorno), in direzione Sud e un altro, avvenuto intorno alle 8, sulla strada statale 18 “Tirrenica Inferiore” all’altezza di Guardia Piemontese (Cosenza) dove le squadre del’Anas hanno riaperto, alle ore 10, il tratto stradale provvisoriamente chiuso in direzione nord.

Sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria la circolazione è molto intensa dalle prime ore di questa mattina in direzione sud. I grandi volumi di traffico diretti verso le località turistiche del Cilento e della costa tirrenica creano rallentamenti e code a tratti soprattutto in avvicinamento e in attraversamento dei tratti dei cantieri inamovibili, in particolare all'altezza di Lagonegro, in Basilicata e tra Mormanno e Campotenese, in Calabria. Al momento i tempi di attesa agli imbarchi per la Sicilia a Villa San Giovanni sono di circa 120 minuti.

 

Sab, 11/08/2012 - 11:32
Stampa