Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Il grande esodo è arrivato. Giornata da 'bollino nero'

Cronaca Italia

VACANZE

Il grande esodo è arrivato. Giornata da 'bollino nero'

Al momento non si segnalano particolari disagi

di Redazione Basilicata24

Immagine di repertorio Immagine di repertorio

Ridotti ulteriormente i cantieri inamovibili sulla A3 Salerno-Reggio Calabria grazie all’apertura, oggi venerdì 3 agosto, del nuovo viadotto Pecorone II, nel tratto lucanoPrende il via il weekend da bollino nero per il traffico stradale e autostradale. Da questo pomeriggio, infatti, sono previste le principali partenze dei vacanzieri che si aggiungono agli spostamenti per il fine settimana. Oggi, dalle ore 16 alle ore 24 i mezzi pesanti non potranno circolare sull’intera rete viaria. Domani, giornata contraddistinta dal bollino nero, traffico interdetto ai camion dalla mezzanotte alle ore 23 e domenica, dalle ore 7,00 alle ore 24.Traffico intenso è previsto sulle strade statali, in particolare sulla E45, sulla Romea, ai valichi nella zona di Trieste, sulle consolari Aurelia e Appia, sulla statale 16 Adriatica, sulla 106 Jonica, sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, sulla SS131 ‘Carlo Felice’, in Sardegna e sulle strade siciliane.Al momento la circolazione è scorrevole su tutta la rete e, in particolare, sull’autostrada A3 dove nella mattinata si è registrato un aumento dei transiti di oltre il 10% rispetto allo stesso giorno dello scorso anno, ma il traffico è risultato più fluido grazie ai nuovi km di autostrada resi disponibili all’utenza prima di questo fine settimana ed anche questa mattina con l’apertura di un ulteriore importante viadotto (Pecorone II) al km 139, nel tratto lucano, in anticipo rispetto ai tempi previsti per il prossimo dicembre e che consente di ridurre a 5 i cantieri inamovibili sull’intero percorso autostradale.Sul resto della rete viaria gestita dall’Anas si segnala che in Campania, nella mattinata, un incidente mortale sulla strada statale 268 “del Vesuvio” ha reso necessaria la chiusura di un  tratto in provincia di Napoli e in Calabria, a causa di un altro incidente, è stato necessario istituire provvisoriamente il senso unico alternato sulla strada statale 106 RADD “Jonica” a Corigliano, in provincia di Cosenza.Per l’esodo 2012, gli utenti della rete stradale e autostradale dell’Anas possono contare sull’impiego complessivo di circa 1.600 unità, tra personale di esercizio, infomobilità e tecnici per le attività di sorveglianza e pronto intervento, di circa 760 automezzi, di 800 telecamere fisse, 1100 telecamere mobili e di 180 pannelli a messaggio variabile, dei quali 40 sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, che forniranno anche i tempi medi di percorrenza.L’Anas ricorda che sono in funzione i nuovi rilevatori della velocità media e istantanea sulle strade statali "Vergilius”, gestiti della Polizia stradale nel Lazio sulla SS1 “Aurelia”, in Campania sulla SS7 quater “Domitiana”, e in Emilia Romagna sulla SS309 “Romea”. Il limite di velocità consentito in questi tratti è di 90 km/h. 

Ven, 03/08/2012 - 12:47
Stampa