Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 28/06/2017 - 21:28
sei qui: Home > Cronaca > Decapitato clan che riforniva di droga la Basilicata

Cronaca Italia

Taranto

Decapitato clan che riforniva di droga la Basilicata

Sono 103 gli indagati e 44 gli arrestati dell'inchiesta coordinata dalla Dda di Lecce

di Redazione Basilicata24

Decapitato clan che riforniva di droga la Basilicata

Le indagini iniziate nel 2009 sono state fatte con l'ausilio di intercettazioni ambientali e telefoniche, appostamenti e pedinamenti


 Sono 103 gli indagati coinvolti nell'inchiesta che ha portato all'esecuzione di 44 ordinanze di custodia cautelare nell'ambito dell'operazione della Dda di Lecce con cui è stato decapitato un clan dedito allo spaccio di droga. Associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti le ipotesi di reato per gli indagati. Gli inquirenti, nel corso delle indagini, si sono serviti di intercetttazioni ambientali e telefoniche, pedinamenti e appostamenti.


Il clan capeggiato dal 45enne Cosimo Scialpi, riforniva di droga la Calabra settentrionale, la Basilicata, la zona a sud di Bari e le province di Taranto, Brindisi e Lecce. 


 

Lun, 19/03/2012 - 16:41
Stampa