Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mar, 25/07/2017 - 21:20
sei qui: Home > Cronaca > Oltre 2 milioni di euro per i danni delle nevicate di febbraio

Cronaca Italia

Bilanci

Oltre 2 milioni di euro per i danni delle nevicate di febbraio

La Protezione civile verifica i requisiti per accedere al fondo di solidarietà dell'Ue

di Redazione Basilicata24

Oltre 2 milioni di euro per i danni delle nevicate di febbraio

Pronto un dossier per valutare i singoli casi e decidere se attivare gli interventi dell'Unione Europea 


Tocca alla Protezione civile fare la conta dei danni delle eccezionali nevicate di febbraio. Danni e costi sostenuti per fronteggiare le emergenze ammontano a 2,7 miliardi di euro nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Toscana e Umbria. In una nota il  Dipartimento di Protezione civile riferisce che a seguito della prolungata ed eccezionale perturbazione atmosferica che determinò un considerevole calo delle temperature e nevicate anche di forte intensità su diverse aree dell'Italia il Dipartimento della Protezione civile ha coordinato un'istruttoria volta a verificare l'esistenza dei requisiti necessari per chiedere l'attivazione del Fondo di Solidarietà dell'Unione Europea istituito dal Regolamento Ce n. 2012/2002 del Consiglio dell'11 novembre 2002 (Gu L 311) per assistere gli Stati membri a seguito di gravi catastrofi naturali. Il Dipartimento della Protezione civile - che ha fornito alle Regioni le indicazioni necessarie per la realizzazione della documentazione secondo le istruzioni della Commissione Europea ed elaborato il fascicolo di sintesi - ha provveduto a inoltrare la domanda alla Rappresentanza Permanente d'Italia a Bruxelles, che provvederà al successivo inoltro della richiesta alla Direzione Generale competente a valutare il fascicolo ed eventualmente attivare il Fondo di Solidarietà.

Ven, 06/04/2012 - 17:54
Stampa